Ferrata Castel Drena

La ferrata di Castel Drena al rio Sallagoni è forse la più particolare del Lago di Garda

La ferrata di Castel Drena al rio Sallagoni è forse la ferrata più particolare della valle del Sarca. Questo affascinante e facile percorso si snoda all’interno di un canyon, alternando aerei traversi a ponti tibetani in un ambiente del tutto unico.

€ 59

Durata

Mezza giornata

Difficoltà

Facile

Partecipanti

Min. 3 max. 8

Stagione

da Aprile a Novembre

È una ferrata adatta a tutti, principianti e non, che richiede però una piccola dose di forza nelle bracia e una altezza minima di 130 cm (statura minima per riuscire a tenersi al cavo, mantenendo i piedi sui gradini metallici).

Perfetta anche in estate per sfuggire al caldo pomeridiano.

Ferrata Castel Drena

Il percorso della Ferrata Rio Sallagoni

Dal Castello di Drena, con breve passeggiata in discesa, raggiungiamo l’ingresso della gola dove scorre il Rio Sallagoni. Indossata l’attrezzatura tecnica necessaria iniziamo la ferrata con un traverso in salita, facilitato da staffe per i piedi e cordino metallico per le mani, al quale ci assicuriamo con il set da ferrata. La gola si stringe e la ferrata si sviluppa in orizzontale con un fantastico traverso prima sul lato sinistro della gola, poi sul lato destro. Si raggiunge una ampia spaccatura dove una vegetazione da giungla circonda il rio e dove è d’obbligo costruire il proprio “ometto” con i sassi del fiume.

È l’ora del primo ponte tibetano! Seguito poi da un second dopo una breve passeggiata che costeggia prima e attraversa poi il Rio Sallagoni.
Al termine della ferrata un tratto di sentiero riporta al castello di Drena dove ritroviamo la macchina.

Costi condizioni e materiali

Ogni Guida può accompagnare un massimo di 8 persone.

La quota comprende: il servizio della Guida Alpina, il materiale tecnico necessario allo svolgimento dell'attività e il transfer da Arco alla ferrata.

La quota non comprende: tutto quanto no espressamente indicato in "la quota comprende".

Attrezzatura fornita da Mountime: imbrago, casco, set da ferrata.

Equipaggiamento personale: abbigliamento sportivo e scarpe da trekking/ginnastica, zainetto con acqua e spuntini.