• it
La Valsugana vista dal Sasso Rosso
momenti conviviali in rifugio
Pronti per una notte in bivacco

Sci Alpinismo in Lagorai

Itinerari studiati per “immergersi” totalmente nell’atmosfera magica di queste montagne, scoprendo passo dopo passo nuovi scenari dai quali lasciarsi stupire ed emozionare.

Il massiccio di Lagorai - Cima d’Asta costituisce una terra d’elezione per l’attività scialpinistica: poche altre zone nelle Alpi Orientali offrono una gamma così ampia di possibilità su un’area così ristretta. La particolare conformazione geomorfologica permette infatti di raggiungere con gli sci ai piedi quasi il 90% delle cime, con itinerari di ogni lunghezza e difficoltà.

€ 90

Durata

1 giorno

Richiesta info per Sci Alpinismo in Lagorai
Richiesta Info o prenotazione per:
Sci Alpinismo in Lagorai
Difficoltà

Facile - Medio

Partecipanti

Min. 3 max. 6

Stagione

Gennaio - Marzo

Le escursioni sono adatte a tutti i livelli di esperienza, con pendii medi e facili, adatti quindi anche a chi si avvicina al mondo dello scialpinismo per la prima volta.

Se il gruppo è omegeneo e con esperienza si possono individuare anche itinerari più impegnativi.

I partecipanti impareranno a valutare il manto nevoso, ad utilizzare correttamente i materiali sci alpinistici personali ed ad effettuare correttamente la ricerca di un disperso in valanga.

Cima d'Asta, Cima Nassere, Cime di Bragarolo e Sasso Rosso, quattro itinerari di scialpinismo nel massiccio del Lagorai, Alpi Orientali.

La lunga catena montuosa (50 km circa) che rientra comunemente sotto il nome di Lagorai è in realtà composta da svariati sottogruppi (Monti di Palù, Massa del Monte Croce, Folga-Scanaiol...). In particolare il massiccio di Cima d’Asta (con i sottogruppi delle Cime di Rava e Cime di Tolvà) costituisce una formazione geologica a sé stante, ma vista la contiguità orografica viene spesso trattato come un tutt'uno con il Lagorai.

Quattro spunti:

1- Sasso Rosso e canyon del Prunn BS 815m

Tra le molte possibilità offerte dalle cime che sovrastano la Val dei Mocheni, questo rientra a nostro parere, tra i più suggestivi. La salita si svolge per bei pendii aperti, mentre il caratteristico canyon da percorrere in discesa costituisce una sorta di “passaggio segreto” per scollinare nel vallone adiacente. E’ richiesta neve ben assestata.

2 - Cima Nassere MSA 800m

Splendida escursione invernale priva di grosse difficoltà, con una discesa che regala spesso neve polverosa.

3 - Cima d'Asta OSA 1800m

Spettacolare itinerario in ambiente severo: da non perdere. Se ne consiglia l’effettuazione a primavera inoltrata e la partenza di buon mattino, dato il lungo sviluppo.

4 - Cime di Bragarolo BSA 1220m

Spettacolare itinerario primaverile che offre una delle discese più belle di tutto il massiccio. Da percorrere con visibilità ottima e nevi assestate, quando i versanti laterali di entrambi i canaloni hanno già scaricato.

Costi condizioni e materiali

Ogni Guida può accompagnare un massimo di 6 persone.

La quota comprende: il servizio della Guida Alpina, assicurazione RC e il noleggio del kit di autosoccorso per chi ne fosse sprovvisto.
La quota non comprende: tutto quanto non espressamente indicato in "la quota comprende".

Le spese di trasporto andranno divise tra i partecipanti. 

Attrezzatura fornita da Mountime: A.R.T.V.A. pala e sonda.

Equipaggiamento personale: attrezzatura da scialpinismo completa, abbigliamento adeguato all'attività outdoor invernale compresi guanti da neve, berretto e occhiali da sole, zaino con thermos e bevande calde, snack o panini, cambio completo.

Se non disponete di tutto non esitate a chiedere, cercheremo di aiutarvi, possibilità di noleggio attrezzatura a prezzo agevolato!