Ferrata Marmolada - cresta ovest a Punta Penia


Alta montagna
Durata:
intera giornata
Difficoltà::
3 - media
Dim. del gruppo:
1-4
Stagione:
Giugno - Settembre
Prezzo:
100 - 320 € (vedi prezzi in dettaglio)

La ferrata della Marmolada, lungo la cresta Ovest, è una ferrata di grande valore tecnico e paesaggistico.
Un percorso affascinante che permette di scoprire terreni molto diversi tra loro: oltre alla via ferrata che corre sulla cresta ovest della Marmolada gli alpinisti che la percorrono si trovano ad affrontare l’attraversamento di un ghiacciaio e la discesa lungo la via normale della Marmolada. Un percorso nel complesso non troppo impegnativo ma che regala soddisfazioni, emozioni e panorami altrimenti sconosciuti, oltre al grande contenuto storico per i luoghi della grande Guerra che vengono percorsi dalla ferrata.

Per questa ascensione, normalmente, si trascorre la notte al Rifugio Pian dei Fiacconi che si raggiunge dal passo Fedaia in poco più di un’ora e mezza di cammino (oppure se sono aperti anche con gli impianti di risalita). Lasciato il rifugio, dopo una ricca colazione, alle prime luci del giorno si attraversa in direzione Ovest fino a raggiungere il ghiacciaio del Vernel. Calzati i ramponi si rimonta il ghiacciaio, facendo attenzione ai possibili crepacci, fino a superare la terminale dove si incontra il primo tratto di cordino che attrezza la via. Per placche appoggiate si raggiunge la forcella Marmolada che divide la Regina dal Piccolo Vernel. Da qui inizia la vera ferrata lungo la Cresta Ovest alternando tratti di facili roccette, placche inclinate e diedri, sempre con un panorama mozzafiato su Grande e Piccolo Vernel, fino a quando non si rimonta la cresta e ci si affaccia anche sul panorama a sud sulla sottostante Val Contrin. Nella prima parte della ferrata Marmolada si superano vecchie costruzioni risalenti alla Grande Guerra, quando per questi luoghi correva la linea del Fronte. La ferrata a tratti corre su facili placche appena inclinati, anche se banale la progressione in questi tratti è fondamentale rimanere assicurati al cavo di sicurezza, visto che una caduta o uno scivolone potrebbero rivelarsi dannosi. Raggiunta la vetta è d’obbligo una birra a Capanna Punta Penia prima di affrontare la discesa lungo la via Normale.
Gran parte della difficoltà della ferrata Marmolada dipende dalle condizioni di neve e ghiaccio che si trovano: se il cordino non è coperto dalla neve e la roccia è pulita la ferrata non presenta particolari difficoltà, i tratti più impegnativi rimangono l’attraversamento del ghiacciaio del Vernel, in salita, e della Marmolada in discesa.
La professionalità e la competenza di una Guida Alpina al vostro fianco vi garantirà la sicurezza sia nell’attraversare i ghiacciai che durante la salita della ferrata.

 

Costi:

Il ritrovo è previsto nel tardo pomeriggio presso il passo Fedaia, o direttamente al Rifugio Pian dei Fiacconi.
Ogni Guida può accompagnare un massimo di 4 persone.

1 Partecipante: 320€
2 partecipanti: 160€ per persona
3 partecipanti: 120€ per persona
4 partecipanti: 100€ per persona

La quota comprende il servizio della Guida Alpina ed il noleggio del materiale tecnico necessario allo svolgimento dell'attività.

Attrezzatura fornita da Mountime:
Casco, ramponi, piccozza, imbrago e kit da ferrata.
 
Equipaggiamento personale:
Abbigliamento adeguato alla quota, scarponi semi ramponabili, zaino, berretto, guanti, occhiali da sole, utile crema solare, raccomandata macchina fotografica..
(Se non si dispone di tutto, contattateci, possiamo probabilmente aiutarvi)
 

Altre Esperienze simili